Miss Pro Loco S.Giovanni - Elezioni Miss Pro Loco Verona

Maira di Colognola ai Colli, eletta  “Miss Pro Loco San Giovanni Lupatoto, vola in finale.

 


A premiarla il Presidente della Pro Loco Giancarlo Fusari con il Sindaco Fabrizio Zerman.
San Giovanni Lupatoto. Oltre duemila spettatori, inchiodati dall’inizio alla fine, ad assistere  alla terza tappa del concorso di “Miss Pro Loco UNPLI”.La manifestazione, collegata alla rassegna di “Miss Mondo Italia”, ha visto la piazza riservata agli spettacoli, nel contesto del dodicesimo “Festival della Pizza”, gremita all'inverosimile di persone che volevano ammirare le 15 fanciulle in gara. Certamente serata di grande appagamento anche per le aspiranti miss, acconciate dall'equipe  del Salone “i Max Parrucchieri” di Bussolengo, impegnate a sfilare,come vere indossatrici, con abiti da sera e variopinti bikini. Ben nove i titoli assegnati dalla giuria, condotta dal Sindaco Fabrizio Zerman, in commissione anche Giorgio Zamboni, vicepresidente Pro Loco UNPLI Verona e una numerosa rappresentanza della Pro Loco Lupatotina, guidata dal presidente Giancarlo Fusari.

 

Ad essere premiata con il titolo più rilevante, quello di  “Miss Pro Loco San Giovanni Lupatoto”, Maira Salvagno, 18 anni, di Colognola ai Colli. In virtù di questo risultato, la giovane studentessa si è garantita l’accesso alla finale per il titolo di “Miss Pro Loco UNPLI Verona 2011”.  Studentessa anche Emma Pecirep, 17 anni, di Negrar che si è meritata  il secondo posto con la fascia di “Model Girl San Giovanni Lupatoto”. Insieme alle bellissime Maira ed  Emma, promosse con riconoscimenti importanti, altre magnifiche sette studentesse: Melissa Lovato, 17 anni, di Oppeano; Elena Marchiori di Legnago e Greta Zenatello di Sant’Ambrogio di Valpolicella, diciannovenni, si sono distinte nell'ordine come “Sport Girl” , “Fashion Girl”  e  “Show Girl”, “Cover Girl”. Ma la bellezza non conosce confini, così deve aver pensato la numerosa e qualificata commissione nell’assegnare alle diciasettenni Elisa Faveri di Mantova e alla Trentina Martina Grassi, i titoli, nel rispettivo, di “Talent Girl e “Cover Girl”. Infine la palma delle più belle gambe è andata a Valentina Bighignoli, 16 anni, di San Martino Buon Albergo, mentre Alice Cavazza, pure sedicenne, di Verona, ritenuta la più promettente tra le giovanissime, si è classificata come “Miss Futura”.

Il concorso continua, chi volesse sfilare su una passerella davvero speciale, magari per diventare la prossima “Miss Pro Loco UNPLI Verona” o “Miss Provincia di Verona”  chiami il 348.0805628, l’iscrizione, garantiscono gli organizzatori, sarà immediata e gratuita.

Nelle foto, In basso le vincitrici; Sopra Maira Salvagno